Avvisi

IL Comune Chiede al Ministero di Riaprire la Conferenza sul Caso Ombrina

Ombrina MareSabato 14 novembre, presso l’ ex Casa di Conversazione a Lanciano, si è tenuto un incontro per discutere in merito alla questione di Ombrina Mare. Presente anche il Comune di Castel Frentano insieme ad altri della Provincia.
All’appuntamento, fissato dopo aver appreso di un possibile ricorso al TAR, e di altre favorevoli opportunità, è intervenuto anche l’avv. Di Tonno, oltre che ad associazioni e movimenti.
L’incontro ha avuto luogo in merito a quanto segue:
In data 09/11/2015 si è tenuta la Conferenza dei servizi relativa alla concessione coltivazione di idrocarburi denominata d30B.C. – MD richiesta dalla società Rockhopper Italia spa. L’amministrazione, insieme a tante altre, in una lettera indirizzata al dirigente del Ministero della Sviluppo Economico, ne ha chiesto la riconvocazione entro 5 giorni. La ragione di ciò, è da ravvisarsi nella volontà di esprimere un parere in merito alla costituzione del parco marino Costa dei trabocchi.
La norma sulla base della quale è stata convocata la conferenza dei servizi, stabilisce che le attività di prospezione, ricerca e coltivazione possono essere autorizzate “sentito il parere degli enti locali posti in un raggio di dodici miglia dalle aree marine costiere interessate dalle attività di cui al primo periodo” e nello specifico di quelle poste all’interno del perimetro delle aree marine costiere a qualsiasi titolo protette per scopi di tutela ambientale.
La questione è la seguente: poiché la Regione ha istituito il 6 novembre il parco nel tratto di mare davanti a San Vito e Rocca San Giovanni per sei miglia marine, l’istanza non può essere autorizzata in assenza del parere dei comuni – soprattutto di quelli posti entro le dodici miglia dell’area marina costiera interessata dall’attività di coltivazione mineraria.   
Per questi motivi, il Comune di Castel Frentano, insieme ad altri, ha provveduto a inoltrare un’apposita istanza nei ministeri competenti per la riapertura e riconvocazione della Conferenza entro i 5 giorni. L’inadempimento ci spingerà a rivolgerci all’autorità giudiziaria competente con espressa richiesta di risarcimento danni.  
Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi

iononrischio

Orari Ecosportello

RIECOSi comunica che a partite dal mese di Giugno l'apertura al pubblico dell'ecosportello si terrà ogni Giovedì (festivi esclusi) dalle ore 09:30 alle ore 12:30 presso il Palazzo Comunale in Via Eduardo Scarfoglio n° 6.

P.IVA: 00253170690
IBAN:
IT 44 Y 05387 77610 000000536558
BIC:
BPMOIT22XXX

RIECO

COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Apertura al Pubblico

orario


Lunedì, Martedì, Giovedì e Venerdì
dalle ore 09:00 alle ore 12:00
Martedì e Giovedì
dalle ore 16:00 alle ore 18:00

REGIONE ABRUZZO X
PROVINCIA DI CHIETI X
UNIONE DI COMUNI X
SANGRO AVENTINO X