Avvisi

Sabato 19 e Domenica 20 Aprile: Week End di Cultura a Castel Frentano

Nel corso del fine settimana, tra le giornate di Sabato 19 e Domenica 20 Aprile, si è tenuta la 24ª edizione delle Giornate Fai di Primavera, appuntamento che, ogni anno, si propone di ripercorrere alcuni dei luoghi più significativi dell’intero patrimonio Italiano.
L’edizione in questione ha riguardato anche Castel Frentano, selezionata insieme ad altre sette località abruzzesi. Per l’occasione, dopo oltre un quarantennio,la cappella della Santissima Trinità annessa al palazzo dei Baroni Vergilj è tornata finalmente visitabile, presentando inoltre le numerose opere d’arte che vi sono custodite. Il tutto naturalmente è stato reso possibile anche grazie al processo di recupero compiuto dalla Delegazione Fai di Lanciano.        
Nel corso delle due giornate, oltre alla sopracitata, sono state aperte al pubblico anche la Chiesa Parrocchiale di Santo Stefano, il campanile, la cappella della scuola materna “A.R. Caporali“ - insieme ai suoi giardini pensili recentemente restaurati, la chiesa del Monte dei Morti e la chiesa della Madonna del SS. Rosario, il tutto grazie alla collaborazione delle nostre associazioni castelline che si sono messe a disposizione per la splendida riuscita della manifestazione, dal comitato “Ripensiamo il centro storico” alle confraternite della Madonna del Rosario e del Monte dei Morti.


Nel ringraziare i tanti intervenuti, ricordiamo inoltre che a visitare i nostri patrimoni, sono stati anche gli Apprendisti Ciceroni della Scuola Secondaria di Secondo Grado "Eduardo Di Loreto" di Castel Frentano, a conferma di quanto, nella nostra comunità, l’importanza riservata alla storia e alla cultura sia sempre viva e costante.    
A conclusione di queste meravigliose giornate, Domenica 20 Aprile, alle ore 21:00, il Teatro Comunale ha ospitato la rappresentazione de La Santa Passione, rivisitata in un’avvincente chiave popolare che ha portato in scena, in forma dialettale, i ritratti più tipici che abitano il sentore spirituale di una piccola comunità come la nostra.
Tra momenti di grande spirito, evocati anche grazie alla forza del dialetto, ed altri di grande carica emotiva e drammatica, la rappresentazione ha suscitato l’entusiasmo da parte di tutti i presenti che gremivano il teatro.
Ad alternarsi agli atti, sono stati canti popolari eseguiti dal coro e dai musicisti, ottimi intermezzi di uno spettacolo che di anno in anno, si ripropone sempre con delle importanti novità, grazie soprattutto all’abilità degli interpreti, tutti rigorosamente castellini.  
Oltre a ringraziare i numerosi presenti, cogliamo occasione per complimentarci con tutti coloro che hanno preso parte allo spettacolo e con l’associazione culturale Ripensiamo il Centro Storico per aver promosso e organizzato l’evento.

iononrischio

Orari Ecosportello

RIECOSi comunica che a partite dal mese di Giugno l'apertura al pubblico dell'ecosportello si terrà ogni Giovedì (festivi esclusi) dalle ore 09:30 alle ore 12:30 presso il Palazzo Comunale in Via Eduardo Scarfoglio n° 6.

P.IVA: 00253170690
IBAN:
IT 44 Y 05387 77610 000000536558
BIC:
BPMOIT22XXX

RIECO

COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Apertura al Pubblico

orario


Lunedì, Martedì, Giovedì e Venerdì
dalle ore 09:00 alle ore 12:00
Martedì e Giovedì
dalle ore 16:00 alle ore 18:00

REGIONE ABRUZZO X
PROVINCIA DI CHIETI X
UNIONE DI COMUNI X
SANGRO AVENTINO X